cucublog

curiosità & cultura

Farcite al forno

Lascia un commento

Patate ovviamente! Tra le verdure più versatili (forse in assoluto le più di tutte…).
Le ho viste fare in uno dei tanti (troppi!?!) programmi televisivi culinari nel periodo natalizio e le ho sperimentate.
Prendete delle belle patate, pelatele e tagliatele a metà per il lungo. Ottenute due parti, incidele sul dorso: dei taglietti ravvicinati (circa un mezzo cm uno dall’altro…). Nelle incisioni inserite delle striscioline di speck. Disponetele in una teglia da forno, salate e pepate leggermente, dopo di che adagiate sulle patate qualche pezzo di formaggio che fonda (io ho messo delle sottilette e della ricotta affumicata gratuggiata, ma vanno bene vari tipi di formaggio, a vostro gusto…), un po’ di salvia e delle noci o mandorle tritate grossolanamente.
Ecco così, pronte da cucinare:

IMG_2522
Infornate per un’oretta, coperte con della stagnola, a 180°.
Gli ultimi 5-10 minuti togliete l’alluminio se volete farle abbrustolire un po’.

IMG_2528

Potete comunque sbizzarirvi e farcirle come più vi piace, variando ingredienti e quantità.
Se ne possono fare in versione vegetariana e persino vegana, guarnendole con verdure e utilizzando sottilette o altro “formaggio” tipo tofu o simili, e “salumi” alternativi a base di seitan & soci  😉

 

Autore: cucublog

curiosità, cultura, condivisione, partecipazione, spontaneità, sorrisi, entusiasmo, passione, letture, poesie, fotografia, architettura, design, arte, mostre, musei, viaggi, cucina, ricette, sperimentazioni ;-) , innovazione, rinnovamento, evoluzione, gioia, solarità, informazione, ..... :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...