cucublog

curiosità & cultura


3 commenti

Ho visto una cosa…

Ma cos’è successo ieri??
Avete fatto la fila per leggere il blog, avete fatto a gara per iscrivervi e seguirlo/seguirmi.
Che sorpresa! Meraviglioso!!
Grazie di cuore!
Grazie per l’interesse, per l’entusiasmo, per la condivisione.
Bello poi che a creare certi movimenti sussultori 😉 siano argomenti come l’amicizia.
Grazie!
Buona giornata! 🙂


5 commenti

Amici…?

Gli amici vanno, vengono, spariscono, li lasci andare.
Nella vita è successo a tutti e sempre succederà.
Ci sono volte in cui ci resti male, non ti spieghi il perché…oppure te lo spieghi e l’amaro in bocca è ancora più amaro.
Altre volte la cosa accade, naturalmente, come la scia di un aereo in cielo, lentamente si dissolve.
Ci sono poi quelle volte in cui, ti rendi conto che per una serie di motivi, è meglio mollare il colpo, lasciar andare, lasciare la persona nel suo brodo e vedere come va. Può capire e tornare, allora può essere amicizia vera; può non capire, allora…buon viaggio.
Per assurdo poi, ci sono pure quelle volte che manifesti il tuo affetto e scappano. Mah…
E poi ci sono quelli che l’amicizia non sanno cos’è, non ne hanno reale esperienza e non la sanno gestire, curare, accettare.
Per fortuna ci sono anche quelle volte in cui qualsiasi cosa accada, per quanto tempo passi, seppure non ci senta/veda spesso, sai che quella persona c’è 🙂
C’è di tutto insomma. E sto imparando che va bene così… 😉


Lascia un commento

Lontane ma vicine = amiche

Ieri torno a casa e sulla cassetta della posta (si sopra, perchè dentro non ci stava…) trovo un pacchetto.
Cosa sarà?? Non aspetto niente. Scendo dalla macchina e lo prendo.
Subito cerco il  mittente o la provenienza.
E’ di Bianca, arriva dalla Germania. Cosa sarà??
Entro in casa… anzi no: sono al telefono con mia mamma (contemporaneamente) e le racconto quello che sta succedendo. E’ curiosa anche lei, quindi apriamo il pacchetto “isieme”.
Cerco subito il biglietto. So per certo che c’è un biglietto, Bianca non mi manderebbe niente senza un bel biglietto  😉
E infatti.
Mi commuovo già, ancora prima di leggerlo.
Mi scrive che da lei, quando una persona inizia un nuovo percorso di studi, si usa fare un regalo attinente alla cosa con “allegato” qualche dolcetto  🙂
Infilo di nuovo la mano nel pacchetto e trovo: un bellissimo quaderno per appunti con delle frasi/citazioni stampate, una stecca di cioccolata e un simpaticissimo angioletto di ceramica! 🙂
Che dire?  ….. (mi vengono ancora le lacrime (sorridenti) agli occhi…)….
Siamo lontane tanti chilometri, ma questo pacchetto me l’ha portato a mano, perchè io il suo abbraccio l’ho sentito e lo sento anche adesso!

 


4 commenti

Ricci al vento

..sono quelli che ho in comune con Serena: riccia io, riccia lei.
Forse per questo, dalla prima volta che ci siamo viste è stata simpatia e feeling  🙂
Sta di fatto che la Sere è momentaneamente trasferita all’estero, in Germania, a Monaco e la mia trasferta mi permetterà sabato di incontrare anche lei! Happy!!  🙂
Definire Serena… è allo stesso tempo facile e complesso. La guardi e percepisci subito: è proprio una tipa in gamba! solare, simpatica, dinamica, curiosa, a volte buffa, intelligente. E’ una persona limpida, schietta, diretta, propositiva, fattiva, capace.
Si è trasferita per uno stage e ora lo stage è finito e cerca impiego… Chi non la assume secondo me è pazzo! perde un tesoro, un’occasione, un’opportunità di scorprire un soggetto molto interessante, sotto l’aspetto umano e professionale.
Ma io non sono l’agenzia di collocamento e ognuno deve fare la sua strada…
Quello che vi voglio dire ancora di lei, è che tra un colloquio e l’altro, ha deciso di realizzare un progetto che aveva in serbo da un po’ e proprio in questi giorni l’ha ottimizzato.
Quindi, con immenso piacere vi presento e do il mio più sincero e caro benvenuto a “Serebell”, il blog della Sere  😉

http://www.serebell.com/

..scorpite voi di cosa si tratta e seguitela!
Buona giornata!