cucublog

curiosità & cultura


1 Commento

Ferma

Sto per alzarmi dal divano per scattare un’altra foto al tramonto e mi dico: “No, stai qui, ferma. Guardalo e basta. Una foto comunque non gli renderà totale giustizia”.

Ed è allora che lo vedo. Il vento muove le nuvole, veloci scorrono da sud a nord. Ogni istante cambiano il panorama, variano forme e sfumature. Ridisegnano tutto, continuamente. 

E la luce cala, lenta. Nella direzione trasversale alle nuvole.  Riscalda i toni, li porta ad unirsi. Fino al momento in cui i contorni sono tutti neri e il cielo solo detiene quella gamma di colori.

Dentro è buio, luci spente. Fuori non ancora. Sto qui ad aspettare che si spenga… La foto più bella è nei miei occhi.


Lascia un commento

Auguri

Ti ho visto nelle pieghe di un tramonto.Negli squarci spiati spianti di sfumature e stralci di nuvole.

Riflesso nel lago sorridevi, tra il divertito e il comunicante.

Sussurri nascosti tra le scie degli aerei, come parole che emergono dalla pagina di un libro.

Compongono linguaggi segreti, messaggi dedicati. A chi li sa cogliere.

I colori si caricano di intensità, si chiudono in un abbraccio, si fondono nel blu. Lentamente.

Anche tu, lentamente. Stringimi, poi lasciami piano, che non me ne accorga.


Lascia un commento

Intensità

“La luce che cade sulle cose è diversa.
Non viene per loro ma da loro.

Attimi in cui potrei lasciare tutto.
Ed è come fatto. Ritorno.

Sapore di colori in bocca.
Ferro e miele. Quasi profumo di neve.

Intensità.
E’ la prima cosa pensando a te.”

 

SZ


3 commenti

Meraviglioso fuoco

In questi ultimi giorni dei tramonti bellissimi! Meraviglia.

Sembra che qualcuno faccia a gara per il più bello.

Io un’idea ce l’ho…  🙂


2 commenti

Avvolti

Sarà proprio perché il clima rinfresca che la natura ci regala colori meravigliosi, caldi e avvolgenti? 

Abbracci di sfumature rilassanti ed energiche, preparazioni per riposi attivi, generativi di possibilità.


Lascia un commento

I(n)spirazioni marittime

Ti inspiro.
Ti porto via.
Granelli di sabbia
come schegge.
Negli occhi,
nel petto.
Poi ti restituisco. A me.
Contaminata di salute.
Sementi di luce e colori
per giorni privi.


Lascia un commento

Fiori d’estate

Profumo per gli occhi.

Colori per le mani.

Forme senza confini.