cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Sogno…più di noi

“E hai schiuso le labbra
per sussurrarmi all’orecchio
in un tramonto che non chiude nulla
ma riscalda nuovi orizzonti.
Ne è uscito un suono tiepido
avvolgente come un abbraccio
morbido e forte
più di noi.”

IMG_6433


Lascia un commento

Paure e desideri 

E ti prende l’ansia, la paura. 

Subito non capisci, poi arriva, come una sberla a tradimento, un tuono col sereno, qualcosa che non ti aspettavi di vedere che ti si para davanti all’improvviso: la verità.

La verità emerge, la punta di un iceberg.

E la paura più grande va di pari passo a ciò che più desideri.

Sei tu, …ma se non lo fossi? 


1 Commento

Abbracci

Abbracciare: cingere, stringere, contenere, comprendere, accettare, dedicarsi.

Sfumature di un gesto semplice, ma talvolta difficile, da dare e anche da ricevere.

Ci sono abbracci che mancano, abbracci che avresti voluto dare ma ti sei trattenuta e l’occasione è andata, abbracci che non ti aspettavi e ti meravigliano, altri ti sono stati stretti, abbracci che avresti voluto avere ma ti sei tirata indietro per timore, o che avresti voluto chiedere ma non hai avuto il coraggio. Ci sono abbracci a metà, che le mani le senti cariche ma non sai dove metterle, abbracci che  vorrebbero non finire mai, abbracci come cura che ogni tanto ne scade il bisogno, abbracci che vorrebbero stringere forte e dire tutto senza parole, abbracci che vorrebbero tanto spremere fuori ciò che fa star male e fare spazio a serenità e leggerezza. Ci sono abbracci che sostengono, che riempiono, che svuotano, ci sono abbracci sognati, desiderati, attesi, … abbracci che salteresti in macchina a qualsiasi ora pur di raggiungere quella persona e stringerla a te, se te lo chiedesse, se ti offrissi, se…

Abbracci…


Lascia un commento

Passaggio

Una casa semivuota mi ospita ancora questa notte.
Una casa semipiena mi attende ormai in questi prossimi giorni.
E’ un passaggio. Uno grande stavolta.
Sarebbe certo successo, ma non pensavo così.
D’altra parte, tante cose prima d’ora non le pensavo così, o nemmeno le pensavo.

Niente è certo.
Solo quello che ho tra le mani: sogni, desideri, ricordi, …
Stringo e libero, allo stesso tempo: passato, presente, futuro.
Tutto può essere e il tempo non esiste.
Non esistono limiti, divieti, giudizi.

La libertà è quella che ti costruisci,
quella che ti concedi,
quella che scopri d’improvviso,
come qualcosa che trovi per caso
e qualcuno ha voluto conservare.

 


Lascia un commento

Le tue

“Armoniose e solide.
Raccontano una storia, di sussurri e decisioni forti.
Stringono legami, liberano sogni.
Esprimono talvolta un delicato imbarazzo.
Altre gioia e passione.
Delineano tratti vari, in forme certe e abbozzate:
parole sufficienti a comunicare chiare,
o brevi segni, presagi e visioni.
Sostengono, alimentano, amano.
Le sento a volte. Accarezzano
e poi tolgono il fiato.
Con impeto mi stringono per farmi libera.
Mani. Le tue.”

SZ


1 Commento

Vivere tutto

“Devo vivere tutto.

Anche quello che c’è in mezzo,

gli attimi immensi,

i minuscoli istanti.

Voglio vivere tutto.

Cancellare le aspettative,

godere le attese,

che innescano emozioni

e poi le fanno esplodere.

Posso vivere tutto.”

SZ


Lascia un commento

Quasi Natale…

…e come al solito, poca voglia.

Non ho ancora pensato a niente. E in verità non ho molta intenzione di farlo.

Ma credo sarà comunque un Natale diverso. Il mio  🙂