cucublog

curiosità & cultura


3 commenti

Giù tra i libri

Forse cercavi qualcosa di preciso. Ma non te lo ricordi più. E ti ritrovi seduta per terra con la libreria di fronte, spopolata di libri, che ora sono accanto a te, sul pavimento. Perché la ricerca iniziale (che all’inizio ricordavi) ti ha portato a riprendere in mano volumi che non sfogliavi da tempo. E giri pagine, le annusi, spii nelle pieghe istantanee di momenti passati, di quel giorno in cui li hai aperti per la prima volta. E indovini quel che ti ricordi, scopri quello che ti hanno lasciato, emerge quel che ancora hanno da dirti (…te l’avevano mai detto prima?). Ogni tanto manca un micro angolo ad alcune pagine, morsi minuscoli ma intensi, mentre labbra e lingua non hanno lasciato segni. 

Era una ricerca e trovi molto, più di quello per cui hai iniziato. 

…perché ho iniziato? Cosa cercavo?

Non mi interessa più, forse domani. Ora viaggio attraverso paesaggi di parole, disegnano luoghi, verità e magia, ebbri di passione e vita, sguardi e corpi, saziano. Ma anche se sazia, c’è sempre spazio per una ricetta immorale.


Lascia un commento

Storia di un corpo

Succede così, che magari dopo averti sedotto dallo scaffale, un libro ti lascia sospesa, in attesa che arrivi il suo tempo. Sicuro di sè, ti fa ogni tanto l’occhiolino dalla tua libreria, dove l’hai riposto, perché non eri ancora pronta ma sapevi lo saresti stata.

E poi finalmente la spinta, lo slancio spontaneo e indipendente del braccio che si allunga e decide che è il momento. E tutto il resto si interroga un attimo e dá il benestare: ok, ci siamo, leggiamolo.

Pagina dopo pagina, ancora una pagina… facciamo due, diventa vorace, ti assorbe, ti mastica talvolta. Scopri l’inaspettato, la perfetta sincronia tra te e lui. Ci trovi risposte, riflessi di te, di quel che vivi.

Buffo, assurdo, grottesco, forte e ilare, irriverente e sagace, unico e ricco di richiami. Lui e le sue illustrazioni, pari merito.

Un libro da leggere, da guardare… magari anche da scrivere.


Lascia un commento

Pagine nascoste

E poi ti ritrovi a girovagare un’oretta per caso in un paesino dell’Appennino modenese e all’angolo di una viuzza imboccata per la semplice curiosità di vedere dove porta, ti ritrovi in una piccola libreria indipendente che nasconde mondi fantastici! 

Lì, in attesa di te, di qualcuno che segua il profumo fino a quegli scaffali, chicche meravigliose ti corteggiano senza pudore… e tu non puoi dire di no!  🙂


Lascia un commento

Festivaletteratura 2016

Eccoci! Quest’anno programma pronto anche prima del solito 🙂

http://www.festivaletteratura.it

Consultiamo…e programmiamo.

Poi ci vediamo là… 😉


Lascia un commento

Ballando nudi

Lui è un Nobel per la chimica.

Chimica, capite? Mica….broccoli.

E chimica ne ha avuta molta, con la vita.

Il suo libro autobiografico è interessante, curioso, divertente e anche un po’ irriverente. Proprio bello insomma!

Non vi aspettate di scoprire la formula di chissà quale sostanza… tranne una forse… ma non ve la racconto 😉

“Perché uno squilibrio deve essere un problema, se lo stato naturale delle cose è il cambiamento?”


2 commenti

In mostra

Se siete a Venezia o ci andrete prossimamente, consiglio vivamente di non perdervi due mostre :

– per chi è appassionato di libri come me, molto interessante scoprire le origini dell’editoria in Italia, pezzi rari, incantevoli. Li trovate presso le Gallerie dell’Accademia;

– quale miglior luogo se non Venezia per parlare di alto design del vetro?! Sull’isola di San Giorgio, gli architetti viennesi in meravigliose sperimentazioni. Molto interessante anche il book shop… 😉

E poi oggi cade la notte dei musei! Meglio approfittarne…


Lascia un commento

Guide

…non tanto per trovare, ma piuttosto per perdere usuali coordinate  😉

Ultimamente mi incuriosiscono atlanti insoliti. 

Buon viaggio!