cucublog

curiosità & cultura


2 commenti

Avvolti

Sarà proprio perché il clima rinfresca che la natura ci regala colori meravigliosi, caldi e avvolgenti? 

Abbracci di sfumature rilassanti ed energiche, preparazioni per riposi attivi, generativi di possibilità.


Lascia un commento

Campi di luglio


1 Commento

Ho visto una cosa…

…la natura rilassarsi dopo la resistenza estiva, cedere dolcemente al principio d’autunno.

Passeggiando nel bosco e sulle colline dell’Appennino se ne colgono i segni…

   
    
   
E poi la meraviglia!! Approfittando di una zanzariera rotta, i calabroni si sono insediati nel laboratorio di Maurizio e hanno costruito un nido…incredibile!!!

Non so se dalle foto si capisca, non ho potuto avvicinarmi troppo: è enorme, almeno 50 cm di diametro e di un’architettura fantastica!!

    

   
 


Lascia un commento

Ho visto una cosa…

…incredibile! (Nel senso proprio da non crederci!?)

Qualche sera fa lui arriva a casa e mi dice: “Vieni! Devi scendere a vedere una cosa! C’è un animale che….mah, non so… Vieni a vedere! ”

Scendiamo in cortile armati di luce e……ci troviamo un gambero!?!

Presumo uno d’acqua dolce, arrivato dalla pozza o dal fosso vicini.

Ma dove se ne andava solo sulla ghiaia di notte??

  


3 commenti

Incontri mattutini

Ho iniziato ad anticipare la camminata alla mattina con l’arrivo del caldo.
È più piacevole per diversi aspetti: temperatura, tranquillità, incontri da meraviglia…  🙂


Mi sono data una tabella di marcia, perché ho parecchie cose da fare in qst giorni, ma ho rinunciato volentieri a dieci minuti di qualcosa per godermi lo spettacolo  🙂


2 commenti

Natura artista. Artista per natura

Il cappuccio rosso (che io cucino un po agrodolce) si sa, colora. Anche affettandolo le mani si tingono di violaceo. E il piatto? Qualche giorno fa nel mio ha creato bellissimi disegni e sfumature  🙂

Naturalmente artistico!

   

 


1 Commento

Musica primaverile

Questa mattina sono a casa, senza particolari impegni e ho deciso di dedicarmi un po’ alla cucina… pane, brise, cime di rapa, fondi di carciofo ripieni, …
Stavo per accendere la radio, sentire se c’era qualcosa di interessante o in alternativa mettere un disco, quando colta dalla bella luce del sole ho pensato: no, non accendo la musica. E’ una bella giornata: apro la finestra e ascolto “la musica” che viene da fuori.
Anche nei rumori/suoni si può cogliere l’arrivo della primavera  🙂
Gli uccellini che cinguettano, le tortore che tubano, le voci delle persone intorno che lavorano e come me hanno pensato di aprire le finestre, di aprire al mondo; la gatta sul davanzale che chiede di entrare a sgranocchiare qualcosa, ma è in castigo (perchè mi ha fatto “una sorpresa”…), quindi oggi starà “spintaneamente” fuori a godersi la giornata  😛 ; Rosi e Missy, le padrone di casa (asienella e cavalla) che ogni tanto si fanno sentire, con la loro voce o con gli zoccoli, passando sotto casa.
Ci siamo tutti, strumentisti e coristi di una stessa orchestra  🙂