cucublog

curiosità & cultura


1 Commento

Racconti

A volte guardo le cose come mi aspettassi che da un momento all’altro si raccontino. Inizino a parlare e mi dicano da dove vengono, chi le ha fatte, chi le ha portate, dove vanno. Quali mani le hanno toccate, sfiorate, afferrate, magari lasciatie cadere. Perché sono qui.

E succede talvolta. Con linguaggi altri, di riflessi, di segni, di ombre, di vibrazioni. Portano storie concatenate, legami forti evidenti, altri sottili comunque intensi. Voci sicure, nitide o sussurri appena accennati, inviti all’ascolto, all’abbandono di ciò che fino a quel momento è conosciuto.

E prendono posto, cambiano l’intorno, trasferiscono e assorbono. Poi lo lasciano, ad altro, portano ad altri. 

Un nuovo racconto… 


Lascia un commento

Forme

Le forme delle cose sono bugie.
Costrizioni e comodità.
Superato questo,
ciò che le compone sono segni,
variabili e varianti,
mutanti le forme.

Le forme delle cose
raccontano storie
e ci chiedono di essere cambiate.

 


1 Commento

Parlami

” Parlami.
Disegna nell’aria immagini,
i toni come colori,
le parole sfumature e segni.
Parlami.
Costruisci con le mani castelli invisibili,
stanze di ricordi, sfuocati e vivi,
cortili di desideri e sogni liberi.
E adesso ascoltami.
Ti racconto di te “.

SZ


Lascia un commento

Salmone in cura

Raggiunta ormai una certa età, i reumatismi non gli danno pace.
Pertanto il medico di fiducia ha prescritto a Salmone un soggiorno nelle tiepide e vulcaniche acque sicule.
I tonni, oriundi esperti, gli hanno consigliato dei massaggi con l’emulsione miracolosa locale a base di alici, scalogno, pomodori secchi, sedano, pepe rosa, olio e.v., timo e maggiorana.
I benefici non hanno tardato a manifestarsi e sono squisiti!  😉

DSC_0001