cucublog

curiosità & cultura


2 commenti

Castelli di sabbia

Caldo. Tanto caldo.
Cerco di rinfrescarmi con fantasia: mi immagino al mare, su una spiaggia libera, poca gente.
Sole certo, ma un vento piacevole e fresco, come dopo un temporale.
Passeggio, faccio volare un aquilone, leggo e ….faccio un castello di sabbia! Da quanto non ne facevo uno!?  🙂

Sarà un caso, sarà no, poco fa leggo questo
Qualche dritta per godersi un’attività che ci riporta indietro e ci proietta avanti  😉

Buon castello!!  😀


Lascia un commento

Piacevoli contraddizioni

L’architettura è una mia grandissima passione e come tutti, ho anch’io i miei “tecnici” preferiti.
Tra questi Renzo Piano, che per me spicca non solo come architetto, ma come persona. I suoi libri, che custodisco gelosamente e spesso risfoglio e rileggo, sono stati illuminanti, non essenso (solo) manuali tecnici, ma racconti esperienziali, di vita sia professionale che personale, vissuta con passione, percezione, spontaneità, riflessione, … piena.
Tanto che, in occasione del mio scorso compleanno, mia mamma ha fatto in modo che mi arrivassero i suoi auguri! Bellissima emozione! 🙂
Ieri la notizia della sua nomina a senatore a vita.
Ovviamente, un grande piacere, penso una grande soddisfazione personale per lui, al di là di qualsiasi cosa.
Ma… in Italia, non l’avevano pesantemente criticato, additato, persino boicottato?!  E ora??
Questa mossa, è una “toppa”, un cambio di opinione (rispettabilissimo!), oppure fa comodo “richiamare l’italianità” di un architetto che nonostante in Patria sia stato inizialmente “escluso”, è andato avanti per la sua strada, più convinto e più forte (tanto di cappello!! ..se ne parlava ieri sera con cari amici) e ha ottenuto ottimi risultati internazionali?
Mah… ancora una volta un paradosso. Ma a quanto pare, con un risvolto molto piacevole  🙂  Evviva!
Quando ieri mi è stata comunicato l’avvenimento, ho guardato gli auguri che ho incorniciato e appeso in casa, con orgoglio, stima e, non lo nascondo, anche un po’ di commozione e mi sono detta/gli ho detto : “Bravo Renzo! Complimenti!”  😉


7 commenti

MUSE

No, non sono “le muse”, dee (o pseudo tali..) ispiratrici di poeti, artisti o altri.
E’ “IL MUSE”, il nuovo Museo delle Scienze di Trento!
Dopo lunga attesa, qualche vicissitudine, risoluzioni, ecco che apre e lo fa in grande stile, con un’inaugurazione insolita ed originale che durerà ben tre giorni, notti comprese! Ricchissimo il programma :

programma opening muse

Mi pare proprio una bella iniziativa, per rendere partecipe il pubblico e condividere la gioia e la soddisfazione di vedere finalmente realizzato un grande progetto, fortemente voluto dalle Amministrazioni locali, ideato e diretto nella costruzione dalle sapienti e raffinate mani di Renzo Piano.

http://www.muse.it/