cucublog

curiosità & cultura


3 commenti

2 :-)

WordPress mi ricorda che oggi è il compleanno di Cucublog!!!!!  🙂
Due anni!
Due è un numero che mi piace parecchio: è il numero del “disequilibrio” ma quello sano, costruttivo, dell’elaborazione, dell’evoluzione, della sfida nel senso migliore del termine. Due indica un periodo di grande fermento, di cambiamento, il cui apice è quell’attimo prima del compimento, di se stesso e di quel che gli succede.
Ed è stato, ed ancora è, così:  sfida (con me stessa!), rivoluzione, evoluzione, cambiamento, compimento, …. e poi via, ancora, di nuovo, da capo, ma diverso… 😉
Grazie a tutti quelli che mi hanno seguito e mi seguono!!!!
Buona giornata! Auguri!!

 


4 commenti

Aggiornamento valori

Continua a ronzarmi in testa una cosa letta in Twitter la settimana scorsa, una provocazione:
“Molti si lamentano che non ci sono più i valori di una volta. Il problema invece, è che ci sono ancora”.
In effetti, se tutto cambia intorno a noi, tutto “deve” cambiare, valori compresi.
Penso che l’autore intendesse dire che vanno aggiornati.
Ecco si… e non ci piove!
Altrimenti, è come quelle signorine che per forza di cose vogliono entrare nella 44, quando invece porterebbero la 46, almeno…  😉
Ma allora: accettare, adattarsi, accogliere?
Forse siamo troppo ancorati al passato, poco visionari del futuro, …sicuramente astigmatici del presente.
Rivoluzioniamo i valori! ..ma che ce ne siano!  🙂

 


Lascia un commento

Istanbul non serve più?

Succede che da qualche parte nel mondo un fatto catturi l’attenzione dei media e per un (breve) periodo ovunque si legga, si senta, si parli quasi e solo di quello. Poi… puff! sparisce.
Qualcuno suggerisce che si tratti di escamotage per distogliere l’attenzione da ben altre notizie.
Credo che a volte sia vero.
Fatto sta che di Istanbul ultimamente non si sa quasi nulla, non “spontaneamente” diciamo, ma se si va ad indagare un attimo, Istanbul è sempre lì, in grande fermento, in evoluzione, in attività, in cambiamento, in progressione.
E allora perchè non dirlo? E’ importante questa “metamorfosi” della capitale turca, sotto diversi punti di vista.
Ho trovato una testimonianza/resoconto interessante qui :

http://www.domusweb.it/it/arte/2013/09/05/mom_am_i_barbarian_istanbul_biennial.html

La creatività non si ferma, la creatività guida, costruisce, risorge, rivoluziona, insegna, …
Istanbul serve. E con lei molte altre notizie sopite…