cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Segni

“E ci sono segni che non capisco.

Da dove vengono? Poi dove vanno?

Non restano qui, passano,

lasciano qualcosa di sospeso e se ne vanno.

Ma fatti d’acqua, penetrano di più.

In questo ti assomigliano.”

SZ


Lascia un commento

Cogliere segni

Se il cielo è a triangoli 

e il sole disegna tracce,

allora si tendono ponti.

Pioveranno segnali che

la terra capterà e rimetterà frutti.

L’unico modo in cui sappiamo coglierli.


Lascia un commento

Segni

E poi i segni che compongono lettere e parole vengono sostituiti da altri, che compongono un linguaggio diverso, ma comunque fortemente comunicativo, forse di più… per chi sa cogliere più ancora.
E prendi in mano una penna, una matita senza quasi rendertene conto e nel non-tempo in cui ti dedichi al foglio tutto il resto intorno si spegne, si sospende.
Una volta finito, ritorni, qui, in te e la meraviglia della tua espressione, quella sul tuo volto, negli occhi e quella che hai manifestato nell’esprimerti con questo nuovo linguaggio, sono lì, unite in istanti di consapevolezza che non ti aspettavi.


Lascia un commento

Linguaggi

Più che le parole, negli ultimi giorni vado per immagini. Foto, scarabocchi, segni liberi… miei e di altri. 

È come un viaggio, nel quale ti lasci portare dagli eventi o da l’assenza di particolari accadimenti, senza seguire itinerari o impegni prestabiliti.

E allora forse, una volta trovata e raggiunta una meta, messi insieme daranno una mappa. La mappa di me.


1 Commento

Piccole ombre

Ci siamo: è passato un anno e oggi è ancora la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE LENTIGGINI !!!  🙂

Ve lo ricordate?  qui 😉

Le mie sono aumentate da un anno a questa parte… Piccole macchioline sulla pelle; forse segni, tipo segnalibro, segnaposto, …. Piccole ombre che proteggono momenti, ricordi impressi in noi.

Lenticchie  😀

Auguri lentigginati !!!!!!!!!
Ciao nonna!!  😉


3 commenti

L’illusionista

Nelle mie scorribande in rete alla ricerca di mostre interessanti da andare a vedere e da consigliare, questa mi era sfuggita. Fortunatamente un’amica me l’ha segnalata. Grazie Sere!
Escher, maestro di grafica, di illusione, di segni, di giochi, matematico, scienziato, …ispiratore anche di tatoo  😉

http://www.palazzomagnani.it/2013/07/lenigma-escher/

A me è sfuggita… ma a chi altro? Ho indagato un po’ e ho accertato che questa iniziativa non ha avuto e non ha la pubblicità che merita. Mi chiedo come mai, vista la sua valenza.
Meccanismi della logica (?) del sistema…
Sovvertiamo il sistema: tutti a vedere Escher!  …a farci illudere un po’, a non capire per poi comprendere, a scoprire stanze segrete della nostra mente, che con un clik meraviglioso si aprono inaspettate  🙂

2


Lascia un commento

Impermanenza

Apre sabato a Verona, nei pressi di Ponte Pietra (storico e bellissimo ponte, simbolo della città, che scorre sul fiume Adige), la mostra di Maurizio Costantino Molinari… “l’ingegnere dell’idea”  😉
Io lo chiamo così, perchè una ne pensa e cento ne fa. La sua capacità immaginativa-creativa mi sorprende sempre. Lui guarda un materiale, un pezzo naturale e già vede il risultato : guarda la tela bianca e vede il dipinto; guarda un tronco o un pezzo di legno trovato nel suo bosco e vede la scultura… non una qualsiasi, proprio quella! ; guarda un pezzo di materiale di recupero e vede già l’oggetto che creerà, con una sua utilità, ovviamente.
Questa volta ci propone dei lavori nuovi, degli ultimi due anni. Mi racconta che a volte ha dei periodi creativi intensissimi : in un mese o poche settimane è inondato da uno stimolo-spirito creativo a cui non può non dare risposta. Poi magari capita che passi del tempo prima che rimetta mano a qualcosa… (anche se in verità, non è mai completamente fermo… 😉 ).
Già, perchè tutto è mobile, tutto scorre… è impermanente.
E’ proprio questo che vuole raccontarci Maurizio attraverso i suoi  colori, i suoi segni, alcune creazioni e alcuni pensieri…
La mostra sarà inaugurata sabato 19 alle ore 17:00  (se vi fa piacere, potete scaricare qui l’invito, che allego sotto. Non è necessario da presentare, ma vi può servire da promemoria  😉 ).  L’esposizione proseguirà poi per una settimana, fino al weekend successivo compreso. Vi aspettiamo!  🙂

Mostra

Invitomostra