cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Porto

Il porto.  Come sarà nata questa parola?  È così adatta.  Gente che viene, gente che va.  Movimenti curiosi, frenetici il giorno, più rilassati dal tramonto.  Momento intenso e leggero insieme.  Viaggi che trovano meta, sosta, tappa provenendo attraverso una superficie che lievi li sostiene e sotto nasconde segreti.  Sul filo dell’aria, che tenta talvolta di rallentarli: prenditi tempo.  Il tempo in porto è diverso, è altro, forse non c’è.  Si sta sospesi, affaccendati e osservanti.  È sempre così affascinante…  Suoni, voci, il sole si spegne, altre luci si accendono, la frenesia cala, la giornata si rilassa.  Il porto riposa (apparentemente…..)

(Marettimo, Tp, Sicilia)


3 commenti

Sicilia sud-occidentale

Sarò sincera: il primo impatto non è stato dei migliori…..ma poi!?! Che sorprese!

Marsala, il suo Stagnone e le saline (magia), Mazara del Vallo (meraviglia di colori!), Selinunte, …. 


La culla di cultura, arte, cortesia, accoglienza….ottima (…cosa c’è più di ottima? Eccelsa?) cucina…e poi parliamo dei vini? 


Vi scrivo da un tavolo di “Ciacco – Putia Gourmet” , Marsala (vivissimamente consigliato!!!): al tavolo di fianco, un signore non beve vino….. che tristezza….come si può? Qui poi?!? Rimedierò per suo conto… 😉

I love Sicilia! ❤️


7 commenti

Pescatori (di sogni)

Laboriosi e liberi.

Il mare detta loro tutto.

Da lui prendono e a lui danno.

I gatti li custodiscono.


Lascia un commento

Siculianità 

Ogni volta la sensazione di essere arrivata a casa.

La senti nelle viscere, nel cuore, i polmoni si espandono, gli occhi inalano allo stesso tempo gioia e una dolce malinconia. 

Ritorno ancestrale.

Quelle caratteristiche che ritrovi e ancora ti meravigliano. Segni che scandiscono tempi, lenti, densi, profumati.


Lascia un commento

New su “Le Nius” #7

Tutte le piogge di questi periodi hanno minato la vostra salute?
Se la famosa mela al giorno non funziona, provate con un’arancia.
E qualora non bastasse il mangiarla, potreste provare con “inalazioni” sul posto, in giardini o limonaie 😉
Li trovate qui:

http://www.lenius.it/agrumi-garanzia-di-salute/


1 Commento

Quel giusto sale in più

Emerge dal mare; selvaggia e arsa, indomabile e fragile; profuma di fiori accesi, di viti, di timo ed erba; lascia in bocca arsura e nettare, sazietà e ancora desiderio di nutrimento.
Sono stata qui un paio di volte, qui dove il tempo si dilata, è relativo, ovattato come lo spazio e quel che qui si genera. Ovattato, ma forte. Relativo, ma certo. Dilatato, ma presente.
Nata dalle acque, ogni giorno, a piccoli pezzi, vi ci torna, si restituisce a sè stessa.
Salina, non poteva che chiamarsi così.
Su quest’isola delle Eolie, Sicilia, l’aria è densa, gravida di semi che inalati fioriscono dentro, si schiudono negli occhi, nelle mani, nel cuore, nello stomaco.
I volti delle persone qui sono frammenti della sua terra, schegge del suo mare.
Fascino, passione, empatia, sfacciata e meravigliosa sincerità, semplicità, genuinità, spontaneità, … Mi sono innamorata (come di tutta la Sicilia).
E allora come non sostenere un’iniziativa simile, già di per sé assolutamente interessante e per di più a Salina…?

http://www.salinadocfest.it/

CIMG3365 CIMG3378 CIMG3390 CIMG3393


Lascia un commento

Salmone in cura

Raggiunta ormai una certa età, i reumatismi non gli danno pace.
Pertanto il medico di fiducia ha prescritto a Salmone un soggiorno nelle tiepide e vulcaniche acque sicule.
I tonni, oriundi esperti, gli hanno consigliato dei massaggi con l’emulsione miracolosa locale a base di alici, scalogno, pomodori secchi, sedano, pepe rosa, olio e.v., timo e maggiorana.
I benefici non hanno tardato a manifestarsi e sono squisiti!  😉

DSC_0001