cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Andando avanti 

Walking… thinking… dreaming… being creative 


Lascia un commento

Flash

“Ma cosa c’è che non va? Cosa c’è che non ti basta?”

“Non lo so…  È che ho voglia di sognare, non me lo voglio negare! Ho voglia di volare, di osare, di trasgredire, cambiare. La meraviglia, l’emozione, l’entusiasmo, la spontaneità….

“La vita scalpita: lasciala libera di correre”


Lascia un commento

Sogno o son desto?

Se come me siete appassionati di architettura e design, lustratevi gli occhi con questa carrellata di hotel selezionati da Domus.
Magari, una volta che siete in giro per il mondo, potreste concedervi il lusso e risvegliarvi una mattina come in un sogno  😉
I miei preferiti? L’hacienda messicana e il contrasto bianco della Thailandia  😉
Molto interessante inoltre l’evoluzione austriaca…


4 commenti

Interferenze REM

E ti svegli confusa.
Ma quanti sogni erano??
Questa notte ho fatto un sogno strano, buffo, mi pare molto lungo.
E’ stato come fare tanti sogni insieme, che si incrociavano, intrecciavano, disturbavano, apparentemente senza senso.
Un po’ come a volte capita anche da svegli…  😉
Mi sa che ho pure riso, per un paio di cose assurde, ma riso veramente, mica per sogno  😀
Immagini, facce, storie, luoghi, tutti diversi, confusi, mescolati…all’inseguimento di una bizzarra gara automobilistica.
Unico punto fermo una persona  🙂 , che ad un certo punto s’è un po’ scocciato di tutto sto casino!? …ma era anche curioso di vedere cos’altro succedeva! 😉
Mi son divertita però, ripensandoci adesso…  🙂
Buona giornata! …magari buffa così, ma magari anche un po’ più chiara di sti sogni  😉

 


Lascia un commento

A proposito di …

Stiamo navigando lungo la costa, su un piccolo motoscafo.
Stiamo.. chi? Eh bhè, mica vi posso dire tutto  😉
La scogliera scura ribatte onde vivaci, la schiuma la sciarisce.
Pinguini in quantità si addossano alla parete e sulla ridotta spiaggia sottostante.
Ma c’è qualcosa che non  mi torna… i pinguini hanno qualcosa che non va…
Arriviamo alla nostra meta. Quale? Bhoooo!  😐
Poi riprendiamo la strada del ritorno.
Passiamo ancora davant alla scogliera.
Ma i pinguini sono quasi tutti morti!?! e anche quelli nell’acqua, galleggiano!?
Troviamo un approdo e scendiamo a terra, vogliamo indagare la faccenda.
Ci dividiamo, io vado da sola versa destra, risalgo dei terrazzamenti del terreno fino a raggiungere il retro di una vecchia caserma abbandonata.
Non è la stagione calda, lo evinco non tanto dalla temperatura, che non sento, ma dal mio abbigliamento: giaccone invernale rosso; e sulle spalle ho lo zainetto giallo fluo.
Cazzarola, sono visibillisima così!
Me ne rendo conto solo ora che d’improvviso avvisto un’auto appostata poco distante, con due tizi a bordo. Mi pare sia un’auto della polizia.
Ma che ci fanno qui? Perchè non intervengono a salvagiardia dei pinguini??
Penso che devono averci qualcosa a che fare. Meglio non farsi vedere.
Mi appiattisco a terra, vicino ad un’altra persona, che già si nasconde.E’ dei miei? Non lo so, è completamente distesa a pancia in giù, con il volto rivolto dall’altra parte e non fa alcun cenno al mio burrascoso arrivo.
Rimango lì, immobile e muta, sbirciando di tanto in tanto cosa stiano facendo i due nella macchina e scrutando l’orizzonte alla rierca di notizie sui miei compagni.
Ma la persona di fianco a me nulla, nessun movimento, commento.
La guardo meglio: ha gli occhi chiusi e per una frazione di secondo ho un atroce dubbio…
Ma invece no, respira. Solo che…. sta dormendo!?
Ma ti pare questo il momento di dormire??

Sogno. Notte 18-19/03/2014

…giuro! ieri sera ho bevuto solo un bicchiere d’acqua  😀

 


Lascia un commento

Etimologia #11 : SOGNARE

Nel sonno, ad occhi chiusi… svegli, ad occhi aperti…
Non importa come: l’importante è sognare!
Sogno deriva dal latino somnium, a sua volta proveniente da somnus, ossia sonno.
Il sognare è infatti tipicamente un fenomeno legato al dormire, in particolare alla fase REM del sonno, nella quale le immagini che sognamo vengono percepite come reali. Al risveglio poi, talvolta si ricorda di aver sognato e cosa, mentre molte volte no. Infatti le scienze sostengono che si sogni sempre, tutte le notti, ma non sempre una volta desti, se ne ha memoria. La letteratura scientifica e varia è immensa in materia.
Sta di fatto che i sogni lavorano in noi, cosciamente e/o inconsciamente.
I sogni sono proiezioni, sono rivelazioni, sono manifestazioni,… “i sogni son desideri“.
Mi capita di fare sogni strani, assurdi alcune notti; penso capiti a molti. Poi la mattina cerco di ricordarli, magari li scrivo e tento di capire quale significato possono avere.
Ma quelli con cui me la cavo meglio, sono sicuramenti i sogni ad occhi aperti! Sono un’esperta  😉
Perchè non dovrei? Sognare è bello, è divertente, è stimolante, è rincuorante, è incoraggiante, non costa nulla, non reca danni ad altri, …
Si, può avere come controindicazione la generazione di aspettative, che poi possono essere deluse, ma sono comunque esperienze, sono in ogni caso comprensione, conoscenza. Io penso ne valga comunque la pena!  🙂


“Forse il segreto è non tenersi i sogni nel cassetto. Bisogna usarli. Bisogna osarli !”.  Renzo Piano

“Il futuro appartiene a coloro che credono alla belezza dei propri sogni”.  Eleanor Roosvelt

“Se credi ai sogni sei un uomo ricco. Se credi al mondo sei un uomo ricco di sogni”.  Anonimo

“Se puoi sognarlo, puoi farlo”.  Walt Disney

“Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte”.  Edgar Allan Poe

“La verità non sta in un sogno, ma in molti sogni”.  Pier Paolo Pasolini

 


Lascia un commento

Con il naso all’insù

La settimana scorsa a “Che tempo che fa” è stata ospite Marta Burgay, astrofisica italiana, trasferita per studi e ricerca in Australia. La giovane scienziata ha illustrato la sua importante scoperta, che ha permesso niente meno che di verificare le teorie di Newton ed Einstein :

http://www.youtube.com/watch?v=eKz6B3BaXsk

Non sono affatto un’esperta in materia, ma la cosa mi affascina e mi incuriosisce molto.
Credo che tutti, chi più chi meno, alziamo spesso gli occhi al cielo nelle notti stellate e scrutiamo quegli orizzonti infiniti, facendoci domande, aspettandoci risposte, ammirando senza parole necessarie.
In questi giorni poi, immagino che l’attività di osservazione sia particolarmente intensa, in quanto si sta per verificare un passaggio importante, quello della cometa Ison :

http://www.lescienze.it/news/2013/11/06/news/cometa_del_secolo_ison_avvicinamento_sole-1874280/

Come in molti altri casi, anche qui scienza, previsioni, profezie e chiacchere varie si mescolano, senza cognizione di causa.
Sarà un bello spettacolo e potrà certamente avere degli effetti, astronomici, climatici, fisici, emozionali, sensoriali, …
Sarà “solo” un’opportunità. Ringraziamo le stelle, che ci vegliano, ci fanno sognare e qualche volta scendono a darci un segnale  😉

Ison, 11.13