cucublog

curiosità & cultura


1 Commento

Luce negli occhi. Occhi di luce

Virgilio Guidi è stato effettivamente il successore di alcuni artisti e correnti, il precursore di altri, la voce fuori dal coro in altri momenti ancora. Forse ciò è dato anche dalla sua concezione del tempo, complessa e combattuta; della serenità conquistata di vivere tra visibile e invisibile, tra esperienza e immagini della mente.
Nella bella esposizione di Villa Contarini (Piazzola sul Brenta, PD), contenuta, chiara, ariosa, sono raccolti alcuni dei suo lavori “maggiori”, inteso per dimensioni, infatti la mostra è intitolata “Grandi opere. 1948-1983”.
Guidi, nato a Roma nel 1891 e morto a Venezia nel 1984, ha vissuto praticamente tutto il ‘900, riportandone i riflessi nelle proprie tele, negli scritti, nelle poesie. Come la maggior parte degli artisti, si esprimeva in diverse attività/arti, dando la propria visione, libera e personale, intensa e meditata : “Mi si perdoni se io confesso di credermi abbastanza libero tra il bene e il male, tra le luci e le ombre del tempo, senza ottimismo o pessimismo, per nulla prigioniero di false certezze, di pretenziose angosce. Soprattutto credo di non avere imbalsamato le cose della mente o dell’esperienza, quando è stato imbalsamato anche il cerchio, il quadrato, il triangolo, e ancora il cosmo e ancora tutte le cose visibili, per via di un insistente intellettualismo che è negazione dell’intelletto, non certo forza vitale, che è poi quello che conta, al di sopra della stessa perfezione, e che salva anche l’errore”.
Fondamentale nella sua pittura è la luce, elemento che dà sostanza e rende possibile espressione e conoscenza, che conferisce verità. I colori (vivi) e le forme (essenziali) delle sue opere creano un bel dialogo con chi le osserva. E spesso loro stesse osservano, con grandi occhi che animano e investigano lo spazio… “un fiorire d’occhi nel cielo”.

guidi

P.S. Ho avuto il piacere di visitare la mostra con due cari amici, Maurizia e Maurizio (“i Mau”), ciascuno a proprio modo artista. Bello ed interessante ascoltare i loro commenti, le loro riflessioni; li ringrazio! E poi, rientrando a casa, Mau(rizio) ci ha chiesto che musica avremmo abbinato ai quadri visti. Abbiamo spaziato dalla classica, alla cantautorale… dalla Vanoni a “Il bel Danubio Blu”… e poi siamo arrivati a Lady Gaga!? Si! vi sembrerà strano, ma Mau consiglia di mettere lei nell’iPod mentre visionate l’esposizione e di ascoltare “gli umori della musica” e le possibili connessioni con le emozioni dei dipinti… Provare per credere!  😉  🙂


3 commenti

Fioritura artistica

Ma dov’è quest’anno la primavera??
E’ nei musei! Sbocciano infatti mostre come freschi fiori della nuova stagione..
Ve ne propongo alcune che mi stuzzicano, più o meno note, di vari ambiti :

PITTURA :

Ravenna, Museo d’Arte della città : “Borderline. Artisti tra normalità e follia”.
http://www.museocitta.ra.it/mar/

Milano, Palazzo Reale : “Modigliani e gli artisti maledetti. La collezione Netter”.
http://www.mostramodigliani.it/

Verona, Galleria dello Scudo : “Alberto Burri. Opera al nero. Cellotex 1972-1992”.
http://www.galleriadelloscudo.com/italian/index.php

Piazzola sul Brenta (PD), Villa Contarini : “Virgilio Guidi. Grandi opere 1948-83”.
http://mostravirgilioguidi.com/mostra.php

Rovigo, Palazzo Roverella : “Il successo italiano a Parigi. La maison Goupil”.
http://www.palazzoroverella.com/

Venezia, Palazzo Ducale : “Manet. Ritorno a Venezia”.
http://www.mostramanet.it/


ARCHITETTURA E DESIGN :

Milano, Galleria Carla Sozzani : “Angelo Mangiarotti. Retrospettiva”
http://www.galleriacarlasozzani.org/#/exhibitions/current/

Vicenza, Fondazione Bisazza : “Richard Meier. Architettura e design”
http://www.fondazionebisazza.it/

***Questa esposizione si colloca tra “architettura e design” e “fotografia” perché comprende entrambi :
Verona, Centro internazionale di Fotografia degli Scavi Scaligeri : “Giorgio Casali fotografo. Domus 1951-83”.
https://intranet.comune.verona.it/nqcontent.cfm?a_id=36801

FOTOGRAFIA :

Ferrara, Palazzo dei Diamanti : “Lo sguardo di Michelangelo. Antonioni e le arti”.
http://www.palazzodiamanti.it/

Milano, Spazio Oberdan : “Robert Doisneau. Paris en liberté”.
http://www.doisneaumilano.it/

Milano, Galleria Carla Sozzani : “World Press Photo 2013”
http://www.galleriacarlasozzani.org/#/exhibitions/305/


Siete stati ad una o più di queste mostre? Cosa ne pensate? Condividete le vostre impressioni, opinioni, emozioni, … !!
Io ne ho in programma alcune… poi vi dirò…  😉