cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Attese di nascite

“Non confini, non limiti.

Tracce. Di infinite possibilità.

Nuclei porosi. Si scambiano forme, per conoscersi.

Fondersi o sciogliersi, resistere, persistere.

Semi tra le arature.

Attese di nascite”.

SZ


Lascia un commento

Loop

…ma non è una musica: è nella testa.

Gira, gira, gira, …. Quando per diverso tempo hai ritmi serrati, intensi, complessi e poi arriva il momento in cui ti fermi, ti sospendi in attesa. E ti senti strana perché eri così dentro il ritmo precedente, che questo nuovo non ti pare tuo. 

Attesa. Attesa che altro si muova, si manifesti, che evolvano i semi che hai piantato. Attesa per vedere esiti, reazioni, stabilizzazioni. Attesa per capire, per ascoltare, per far depositare. Attesa…

E intanto cerchi di vestirti di quest’altro ritmo. È come un paio di jeans finita l’estate, durante la quale hai indossato pantaloni più leggeri, pantaloncini, vestiti, costume, …niente. Inizialmente sono rigidi e strettini, un po’ ansiogeni. 

Attesa. Jeans. Quaderno, matite, penne. Macchina fotografica. Libri. Occhi, cuore, pancia e testa. 

Ok, posso riempire questo tempo, sarò il mio loop.


Lascia un commento

Loop


Lascia un commento

Storia di un corpo

Succede così, che magari dopo averti sedotto dallo scaffale, un libro ti lascia sospesa, in attesa che arrivi il suo tempo. Sicuro di sè, ti fa ogni tanto l’occhiolino dalla tua libreria, dove l’hai riposto, perché non eri ancora pronta ma sapevi lo saresti stata.

E poi finalmente la spinta, lo slancio spontaneo e indipendente del braccio che si allunga e decide che è il momento. E tutto il resto si interroga un attimo e dá il benestare: ok, ci siamo, leggiamolo.

Pagina dopo pagina, ancora una pagina… facciamo due, diventa vorace, ti assorbe, ti mastica talvolta. Scopri l’inaspettato, la perfetta sincronia tra te e lui. Ci trovi risposte, riflessi di te, di quel che vivi.

Buffo, assurdo, grottesco, forte e ilare, irriverente e sagace, unico e ricco di richiami. Lui e le sue illustrazioni, pari merito.

Un libro da leggere, da guardare… magari anche da scrivere.


2 commenti

Tempo e luogo

Il fascino, la meraviglia e quella sensazione di non so che… che ti danno luoghi ormai fuori del tempo, persi nel tempo, dal tempo presi.


Lascia un commento

Pagine nascoste

E poi ti ritrovi a girovagare un’oretta per caso in un paesino dell’Appennino modenese e all’angolo di una viuzza imboccata per la semplice curiosità di vedere dove porta, ti ritrovi in una piccola libreria indipendente che nasconde mondi fantastici! 

Lì, in attesa di te, di qualcuno che segua il profumo fino a quegli scaffali, chicche meravigliose ti corteggiano senza pudore… e tu non puoi dire di no!  :-)


1 Commento

Giorni

Ci sono giorni che non ti aspetti.

Stravolgono tutto.

Originano involuzioni inspiegabili,

evoluzioni inattese. Sorprendenti.

Ci sono giorni che non vorresti,

altri tanto desiderati tardano…

Maturano cambiamenti,

variazioni di programmi e prospettive.

Ci sono giorni buoni e altri ci provi,

la ruota è dura, non vuol girare.

Ti coglie una strana meraviglia:

sei ancora in piedi.