cucublog

curiosità & cultura


Lascia un commento

Un giorno speciale 

A quest’ora mi avresti chiamato, chiedendomi per l’ennesima volta: “A che ora hai l’atto?”.E poi ancora ti saresti raccomandato: “Hai i documenti? Hai controllato le carte? Leggi tutto bene, due volte e non firmare se qualcosa non ti torna o non sei convinta! …hai tutto?”

La mamma questa mattina mi ha detto che oggi è un giorno speciale. Ho minimizzato, brontolando un po’. Adesso che sono qui col magone ed emozionata, capisco perché, aveva ragione.

Oggi è un giorno speciale, per tante ragioni. Visibili e invisibili.

Allora vado papà… però tu accompagnami


Lascia un commento

Dialoghi

La guardava meravigliato, per quello che aveva appena detto, per ciò che questo gli aveva istantaneamente fatto capire…

Le chiese infervorato: “Insegnami!”

Lei serena e intensa: “Non si può insegnare: si può imparare” 

.


Lascia un commento

Basilea in bici

Era parecchio che non pedalavo e l’occasione è arrivata a Basilea.
Un fine settimana a scoprire la città, percorrendo chilometri in bicicletta e a piedi.
Soprattutto bellissimo il percorso artistico in 24 stazioni dalla Fondazione Beyeler al Vitra Campus: dal borgo alle colline, attraverso percorsi lungo fiumi, canali, attraversamenti di campi, frontiere e splendidi vigneti.
Consigliato!

P.S. : cercate di perdervi spesso! scoprirete cose interessanti e divertenti 😉

IMG_9204IMG_9228IMG_9231IMG_9246IMG_9259IMG_9307IMG_9312


Lascia un commento

Miraggi

…o altro?

Quando il rumore di una tapparella ti sembra lo sciabordio dell’onda e riguardare una foto scattata al volo in autostrada A4, contro un cielo azzurrissimo, ti ricorda uno stabilimento al mare…la situazione è grave!?  😀

…o quanto meno ci vuole un buon caffè 😉


Lascia un commento

Dialoghi (al limite della consapevolezza)

“A volte non riesco a star ferma, devo andare.”

“Ma andare dove?”

“Non importa, basta non sia qui, basta non sia niente, basta ci sia qualcuno, ma che non parli, non troppo, che non faccia domande, che forse nemmeno ascolti se apro bocca, perché se lo facessi probabilmente direi cose che poi non vorrei aver detto, non così.
Quelle cose che pensi, che sono dentro di te ma temi di dire, temi che siano sentite, soprattutto temi gli effetti del loro eco dentro.
Hai capito?
Ma mi hai sentito?”

“Sentito si, ma non ho ascoltato… almeno credo…
Non è quello che volevi?”

“…non lo so. Oggi è uno di quei giorni che tutto si affaccia al limite della consapevolezza, ma io non ho voglia, non ho tempo, non per questo.
Andiamo?”

“Dove?”

“Andiamo…”

 


Lascia un commento

Telegramma

Fili

tesi da desideri.

Comunicazioni

telegrammi intensi

leggeri e densi.

Stai guardando anche tu

lo stesso cielo?

Rimani in ascolto

ricevi-mi.


2 commenti

Immaginifica

Apre nei prossimi giorni a Bardolino (VR), sul Lago di Garda, una mostra dalle sfumature personali.
Se vi trovaste a girare da queste parti in occasione della Pasqua o la settimana successiva, consigliata!

A proposito… buona Pasqua!!  🙂

 

Invito